Estratti dal cartaceo

Per non perdere tutti gli altri articoli del numero zero di menelique
trasformati in Hacker, diventa Complice!

Estratti dal cartaceo / 7 min

Editoriale #6: ECOLOGIE

Il numero di menelique su ambientalismo e animalismo

Estratti dal cartaceo / 20 min

Amore amaro

La discussione sull'opportunità di possedere animali domestici è solo teorica: dal momento che li abbiamo creati migliaia di anni fa e che oggi ne esistono a milioni, rinunciare tout court agli animali domestici potrebbe causare loro più danni che altro. La questione principale da affrontare al momento è, dunque, come possiamo prenderci cura di loro in modo corretto e appropriato.

Estratti dal cartaceo / 11 min

L’intelligenza del polpo

Perché un polpo avrebbe dovuto sviluppare un’intelligenza? Una motivazione plausibile, dice la scienza, è che discenda da animali che avevano conchiglie, senza le quali i polpi sono vulnerabili. L’intelligenza è un’arma. Al posto della conchiglia, è una nuova strategia di sopravvivenza.

Estratti dal cartaceo / 5 min

Parlare tuttə

Da questo numero menelique ha scelto di usare sistematicamente una strana lettera che non appartiene (ancora) all’alfabeto italiano, una specie di ‹e› rovesciata: lo schwa ‹ǝ›.

Estratti dal cartaceo / 7 min

Editoriale #5: DIASPORA

La diaspora è un viaggio collettivo senza fine, che nasce da una mutilazione. Nel nostro caso, quella del futuro: le possibilità, il lavoro, i soldi. In altri casi, l’esilio, la persecuzione, la discriminazione, fino alla schiavitù. Ascoltare la dimensione diasporica che è in noi vuol dire abbandonare la propria individualità alla molteplicità dei luoghi e delle culture che ci hanno formato.

Estratti dal cartaceo / 10 min

Perché parlare di diaspora

Perché parlare di ‹diaspora› quando potremmo parlare di ‹immigrazione›? Perché non si tratta solo di spostamenti, ma anche della costruzione delle identità, ha a che fare con il silenziamento del passato coloniale e con la formazione della nostra realtà sociale che si crea ‹nell’incontro e attraverso la creolizzazione delle culture›.