Giusi Palomba

Originaria della provincia di Napoli, al momento vive a Glasgow, Scozia. Negli spazi di tregua dalla precarietà e dall’ansia, legge, studia e scrive. Ha pubblicato articoli per Napoli Monitor, Altri Animali, Pasionaria.it, La Falla. Collabora occasionalmente con piccole case editrici come Edizioni Minoritarie e Lorusso Editore, facendo scouting e traduzioni.

Estratti dal cartaceo / 15 min

Femminismo anticarcerario. Amicizia, stupro, comunità.

Cosa succede quando a essere accusato di stupro è un amico? E cosa succede quando una comunità politica decide di rifiutare l'intervento poliziesco e del sistema di giustizia patriarcale e di prendersi in carico un percorso di riparazione con la sopravvivente? Questa è una testimonianza dall'interno dei movimenti sociali di una metropoli europea, basato sulla pratica di un femminismo anticarcerario e sul ricorso alla giustizia trasformativa.