Eduardo Viviani

Scorpione del 1990, Eduardo cresce sguazzando nella cultura queer millennial.
Nato con due mani sinistre, in quarta elementare si incaponisce nell’imparare a ritrarre le persone che ha intorno e, tutt’ora, le facce di cui si circonda rimangono fra le sue ispirazioni più grandi.
Insegue le dinamiche di energia del movimento nella danza e la staticità di uno sguardo nel disegno.

Estratti dal cartaceo / 8 min

Tactical Briefing

David Graeber è il principale promotore di #Occupywallstreet e siede accanto alle massime figure della storia dell’anarchismo, come Bakunin, Malatesta e Goodman. Hope in Common è stato pubblicato su Adbusters #82 con il titolo Tactical Briefing. Le influenze del pensiero di Mark Fisher sono evidenti. La versione completa di questo saggio è sul numero zero di menelique magazine (traduzione di Tommaso Grossi).